Un pò di Marilyn al Museo Ferragamo

Si chiama “Marilyn”, la nuova mostra allestita presso il Museo Salvatore Ferragamo,ed è stata ufficialmente aperta al pubblico con un cocktail esclusivo tenutosi a Palazzo Spini Feroni, al quale hanno partecipato Rose Byrne, AnnaSophia Robb, Violante Placido, Valeria Solarino, Carla Fracci, autorità fiorentine, socialitè e stampa internazionale.

L’evento è iniziato con gli ospiti che sono stati accolti da hostess che indossavano il celebre abito bianco del film “Quando la moglie è in vacanza”, mentre servivano creazioni culinarie a cura di Federico Salza, che per l’occasione ha creato dei cupcake ricoperti di glassa bianca e bacio scarlatto ispirato alle labbra dell’attrice.

La splendida cornice del Palazzo Spini Feroni è stata impreziosita da trionfi di rose rosse, fiore amatissimo da Marilyn. I fiori si sono ritrovati anche sugli abiti degli ospiti, come su quello di Rose Byrne, che indossava una creazione di Ferragamo, con decorazioni floreali su tutta la lunghezza dell’abito in chiffon. Ai piedi, delle pump in raso e in mano una clutch dorata, per un perfetto look romantico, arricchito da un raccolto morbido veramente bonton.

Stile retrò anche per Valeria Solarino, sempre in fantasia optical l’abito di Anna Sophia Robb, attrice statunitense (futura Carrie nel prequel di Sex and The City, The Carrie Diaries) che indossava un vestito di Ferragamo in seta, declinato in marrone, oro e bianco, con decolltè arricchite da dettagli luccicanti sulla punta e tacco vertiginoso.

La mostra,curata da Stefania Ricci, direttrice del Museo Salvatore Ferragamo, insieme al critico d’arte Sergio Risaliti, ripercorre il mito senza tempo dell’icona per antonomasia di Hollywood, mettendo in risalto la sua personalità così complessa e discussa, presso il prestigioso Palazzo Spini Feroni di Firenze fino al 28 gennaio 2013. Un ricordo fuori da stereotipi e pregiudizi, che racconta per la prima volta lo stile e la vera essenza dell’attrice.Una serata di eleganza e femminilità che ha celebrato quella che era, ed è rimasta, l’icona più famosa di bellezza e sensualità.

«Non è il viso che colpisce, ma le espressioni. Non è il corpo che ci piace, ma il modo in cui si muove.

Non è spesso l’aspetto fisico che ci attrae, ma sono i modi di fare di una persona»

 Marilyn Monroe

Un abbraccio, TGH.


It’s called “Marilyn”, the new exhibition at the Museo Salvatore Ferragamo, and was officially opened to the public with an exclusive cocktail party at Palazzo Spini Ferroni, which was attended by Rose Byrne, AnnaSophia Robb, Violante Placido, Valeria Solarino, Carla Fracci, Florentine authorities, socialites and international press.

The event began with guests who were greeted by hostesses wearing the famous white dress from the film “When the Seven Year Itch”, they’ve served culinary creations by Federico Salza, which has created an opportunity for the cupcake covered with white frosting and bacio inspired to the scarlet lips of the actress.

The amazing set of Palazzo Spini Ferroni was adorned with red roses, flower beloved by Marilyn. The flowers are also found on the clothes of the guests, as on that of Rose Byrne, who was wearing a creation by Ferragamo, with floral decorations on the entire length of the dress in chiffon added to pump in satin and a gold clutch, perfect for a romantic look, decorated with a harvest Bonton really soft.

Retro Style for Valeria Solarino and always by optical immagination AnnaSophia Robb, American actress (Carrie in the future prequel of Sex and The City, The Carrie Diaries). She wore a dress of silk by Ferragamo, declined in brown, gold and white, with décolleté enriched with sparkling details on the toe and heels.

The exhibition has been managed by Stefania Ricci, director of the Museo Salvatore Ferragamo, along with the art critic Sergio Risaliti. It recounts the timeless legend of the icon par excellence of Hollywood, highlighting his personality so complex and discussed at the prestigious Spini Ferroni Palace of Florence until January 28, 2013. A memory out of stereotypes and prejudices, which tells for the first time the true essence and style of the actress. An evening of elegance and femininity that celebrated what was, and remains, the most famous icon of beauty and sensuality .

Xoxo TGH.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...